Menu
Cart

Come si cura la pelle di un neonato.

Posted by Cristina Mamy on

La pelle dei neonati è estremamente delicata, va trattata con rispetto e con tutte le attenzioni che richiede. È importante detergerla con delicatezza, utilizzando prodotti appositamente studiati per i bebè.

Sapevate che la fragilità della pelle dei neonati dipende dal fatto che non si è ancora completamente formata? 

Questo perché manca ancora lo strato protettivo di grasso che si formerà solo in seguito. Per questo occorre fare grande attenzione nel toccarla, nel prendere in braccio il bebè e nell’accarezzarlo. 

Sappiamo tutti che i bambini prima di nascere trascorrono nove mesi nel liquido amniotico, così la loro pelle è abituata a stare a contatto con sostanze liquide e non di certo con l’aria. Ecco scoperto perchè ai neonati piace molto l’acqua e stare nell’acqua (almeno alla maggior parte), poiché è una reminiscenza di quanto erano nella pancia della mamma, cullati dal liquido amniotico.

Allora come tengo pulito e idratato il mio piccolo?

Il bagnetto del bebè, prima di tutto, va fatto in acqua tiepida e non deve durare troppo a lungo. Naturalmente vi consigliamo l’uso di detergenti appositi per neonati, con pochissima schiuma e senza tensionattivi. Sono particolarmente indicati i prodotti oleosi, che sono più delicati.

Terminato il bagno, il piccolino va asciugato delicatamente con una spugna morbida ed una volta asciutto, passate sul corpicino del bebè un po’ di crema idratante che sia adatta al suo tipo di pelle, per mantenerla idratata. Si tratta di un passaggio molto importante e che non va dimenticato né trascurato, perché l’idratazione è fondamentale per mantenere la barriera cutanea naturale della pelle. Anche in questo caso vanno utilizzati prodotti specifici per neonati, in particolare quelli testati.

A tal proposito vi vogliamo parlare delle nostre morbide salviette in viscosa umidificate con estratto di aromi naturali, garantiscono igiene profonda e un’efficace azione idratante ed emolliente. La soluzione umidificante a PH fisiologico senza alcool rendono queste salviette particolarmente indicate all’uso quotidiano, anche sulle pelli delicate come quelle dei bambini.

https://www.mamy.eu/collections/benessere-bambino/products/7bsalviettine72

Il neonato riceve il suo fabbisogno giornaliero di idratazione con il latte grazie all'allattamento e se ha sete vorrà più latte dalla mamma. Non bisogna invece dare acqua ai bambini nei primi mesi di vita, quando vengono ancora allattati, semmai se prendono il latte in polvere si potrà aumentare la dose di acqua, su consiglio del medico, senza eccedere. L’acqua va data al bebè solo con lo svezzamento, dai 5 o 6 mesi di età, insieme ai primi cibi solidi.

Se vi è piaciuto questo articolo fatelo leggere alle vostre amiche e fategli conoscere la qualità di Mamy.eu.


Share this post



← Older Post